COVID-19. Stress. Aggressività nei luoghi di lavoro – 2° edz

6,20,27 ottobre 2020
FAD, online, in diretta

10 crediti ECM

Il Covid-19 ha imposto numerose e velocissime trasformazioni che fino al giorno prima sembravano impensabili. Il rientro al lavoro, in particolare, rappresenta un momento estremamente delicato. La necessità di ripensare a spazi, procedure e interazioni ha comportato trasformazioni grandi e piccole: nessun ambiente di lavoro è più quello che era fino a pochi mesi fa. Esattamente come in condizioni di lavoro normali, l’identificazione e la valutazione del rischio rappresentano il punto di partenza per la gestione della salute e della sicurezza sul lavoro. I lavoratori vengono inoltre chiamati a dimostrare una sempre maggiore dinamicità e flessibilità a fronte di un ambiente sempre più elastico e mutevole. Una risposta a questi contesti così complessi consiste spesso nella manifestazione di comportamenti devianti e/o aggressivi. Il luogo di lavoro può diventare, così, teatro di numerosi e aspri conflitti.
ISCRIVITI AL CORSO
Devi essere registrato ed effettuare il login per iscriverti al Corso

Locandina

Programma formativo

Aggressività nei luoghi di lavoro (06/10/20)

  • Aggressività sul lavoro: episodi eclatanti ed episodi latenti.
  • Impatto sull’organizzazione (clima, performance, produttività, drop out); impatto sul lavoro di gruppo; impatto sul singolo lavoratore.
  • Il Rischio Aggressione.
  • Approccio relazionale all’utente aggressivo.
  • Il gruppo: dinamiche conflittuali, gestione dell’escalation aggressiva.
  • L’intervento di attori terzi.
  • Riconoscimento e gestione della reattività dell’operatore.
  • Buone prassi per la prevenzione.
  • La progettazione e il contenimento come forme di prevenzione.
  • Costruzione di misure ad-hoc per l’intervento in caso di episodi (ricorrenti) di aggressività.
  • Azioni finalizzate alla salvaguardia di tutti gli attori coinvolti.
  • Strategie per ridurre il numero di aggressioni.

La rivalutazione del rischio stress lavoro-correlato (20/10/20) – Maria Sara Introvini

  • Stress, stress lavoro-correlato e i fenomeni psicosociali.
  • La valutazione del rischio stress lavoro-correlato.
  • Le richieste normative minime del T.U. e le richieste di secondolivello.
  • Le modalità di valutazione e di misura del rischio stress.
  • Le nuovi fonti di rischio.
  • Smart working: una nuova concezione di lavoro e lavoratore.
  • Smart working e stress lavoro-correlato.
  • Il cambiamento del significato del lavoro.
  • Verso una rivalutazione del rischio stress lavoro-correlato.
  • Modelli pratici e procedure applicative.

L’impatto del COVID-19 sui lavoratori e sull’organizzazione (27/10/20)

  • Salute e benessere sul luogo di lavoro: fenomeni psicosociali e stress.
  • Il burnout: definizione, manifestazioni e forme di prevenzione.
  • Il cambiamento: resistenze, sistemi di difesa e bisogni.
  • Percezione del rischio e incertezza.
  • La gestione delle limitazioni sanitarie imposte.
  • La tutela dei lavoratori suscettibili.
  • Profili psicologici e psicopatologici ai tempi del COVID-19: disturbi d’ansia e disturbi dell’umore.
  • I disturbi correlati a trauma e stressor.
  • L’isolamento sociale.
  • Il suicidio: la gestione dell’emergenza – il pronto soccorso emotivo.
  • Ipotesi di gestione del rientro al lavoro: problematiche emergenti, campanelli di allarme, figure coinvolte.
  • La co-costruzione di nuovi significati: il sé, il lavoro, la socialità.

Materiale didattico

Il materiale discusso e proiettato durante la lezione sarà reso disponi- bile ai partecipanti il giorno seguente in formato digitale e inviato via e-mail.

Docenti

Giuseppe Ferrari

Presidente della Sipiss, Direttore Editoriale delle Edizioni FS ed Editor in Chief del Journal of Health and Social Science. Esperto in consulenza organizzativa e nella progettazione di prove e strumenti per la valutazione delle competenze. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni sulla gestione delle criticità nei luoghi di lavoro. Psicologo e Psicoanalista.

Maria Sara Introvini

Psicologa specializzata in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, consulente e formatrice per aziende di diversi settori. Si occupa della ricerca e dell’intervento nell’ambito del benessere e del disagio psicosociale e lavorativo, con particolare riferimento alle tematiche legate allo stress lavoro correlato e ai rischi psicosociali.

Destinatari

Medici del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, Medici legali, Psicologi, Psicoterapeuti.

Costi e sconti

La quota di iscrizione è di 117 € + 22% IVA. La quota comprende il materiale didattico.

La quota di partecipazione verrà rimborsata unicamente per disdette comunicate entro 15 giorni dalla data del corso.

È garantita la presenza di un tutor in remoto durante le lezioni. Il tutor sarà a disposizione dei partecipanti per fornire spiegazioni e supporto organizzativo.

Per l’ottenimento degli ECM è necessario partecipare a tutti e tre i corsi in diretta. Al termine del percorso i partecipanti riceveranno inoltre un attestato di frequenza.

ISCRIVITI AL CORSO
Devi essere registrato ed effettuare il login per iscriverti al Corso