Master in Psicologia Clinica del Lavoro – 17° edizione

marzo - giugno 2019
Milano

30 Crediti ECM

Un’occasione formativa rivolta a tutti i professionisti psicologi, medici, medici del lavoro, psicoterapeuti che intendano approfondire la conoscenza e l’apprendimento delle tecniche di supporto applicate al contesto lavorativo. In particolare la formazione mira a preparare professionisti in grado di fornire un supporto specialistico e altamente orientato a lavoratori e dipendenti.

ISCRIVITI AL CORSO
Devi essere registrato ed effettuare il login per iscriverti al Corso

Locandina

Obiettivi

Il Master si propone come un’occasione formativa rivolta a tutti i professionisti psicologi, medici, medici del lavoro, psicoterapeuti che intendano approfondire le tematiche inerenti le diverse forme del disagio psicosociale negli ambienti di lavoro. In particolare la formazione mira a preparare professionisti in grado di fornire una chiara lettura e comprensione dei fenomeni quali lo stress lavoro correlato, il mobbing, il burn out e la psicopatologia. Ampio spazio verrà dato anche alla medicina del lavoro e alla valutazione dell’idoneità psichica del lavoratore, così come al diritto del lavoro e alla psicologia delle emergenze.
Particolare attenzione è data alla lettura del contesto lavorativo come possibile fonte di disagio e alla definizione di azioni di prevenzione e intervento come strumenti funzionali alla definizione di ambienti lavorativi produttivi.
La presenza di docenti afferenti a molteplici discipline (medici, psicologi, avvocati) consentirà una lettura dei fenomeni multisfaccettata nonché la comprensione delle possibili integrazioni tra professionalità differenti.

Programma formativo

29 marzo –  Dott. Giuseppe Ferrari

Presentazione del Master 

  • Obiettivi, modalità didattiche, progetti di ricerca-intervento. Il ruolo e l’importanza dello Psicologo Clinico del Lavoro. 

Elementi di psicopatologia 

  • Principali diagnosi correlate al lavoro con riferimento al DSM 5.
  • Le ricadute sul lavoro del disagio psicosociale.
  • La somatizzazione come primo segnale di disagio psico-sociale.
  • Psicosi e categorie protette.
  • Disturbi dell’Umore.
  • L’accertamento delle dipendenze nelle mansioni a rischio.
  • Le dipendenze e gli infortuni sul lavoro.

30 marzo – Dott. Francesco Genna

Fondamenti di medicina del lavoro e aspetti medico-legali  

  • Il protocollo di sorveglianza sanitaria e gli esami complementari.
  • Le visite mediche preassuntive, preventive, periodiche e straordinarie.
  • I giudizi di idoneità alla mansione specifica.
  • La valutazione del rischio e sopralluoghi annuali degli ambienti di lavoro.

Aspetti clinico – peritali 

  • Il danno psichico e le condizioni di costrittività organizzativa. 
  • La perizia medico-legale in ambito lavorativo. 
  • Casi di stress correlabile al lavoroPsicosi e categorie protette.
  • Disturbi dell’Umore. 
  • L’accertamento delle dipendenze nelle mansioni a rischio. 
  • Le dipendenze e gli infortuni sul lavoro.

12 aprile  – Dott.ssa Arianna Girard

Elementi di Psicologia delle organizzazioni 

  • Organizzazioni complesse e disagio psicosociale. 
  • Il cambiamento nelle organizzazioni: conseguenze per il benessere del lavoratore. 
  • Il sistema della competenze. 
  • Le organizzazioni e le dinamiche interpersonali che caratterizzano gli ambienti di lavoro. 
  • Il Clima, la Cultura organizzativa. 
  • Gruppi, gerarchie, potere e dipendenza come espressione delle dinamiche relazionali intra-organizzative. 
  • La consulenza di processo. 
  • L’analisi della domanda.

13 aprile – Dott. Giuseppe Ferrari

La valutazione del rischio stress lavoro correlato 

  • Il d.l. 81/08 e i rischi da stress. 
  • Lo stress lavoro-correlato: fondamenti bio-psico-sociali. 
  • I fattori di rischio psico-sociale secondo il Testo Unico. 
  • Le richieste normative minime del T.U. e le richieste di secondo livello. 
  • Progettare interventi per la valutazione dei rischi e l’adeguamento alla normativa. 
  • Le modalità di valutazione e di misura del rischio stress. 
  • Le tabelle di riferimento e i parametri di allerta. 
  • Riconoscere i sintomi e ricondurli alle cause. 
  • La prevenzione di primo e secondo livello. 
  • La gestione del rischio e dell’evento stressante. 
  • Esempi di progetto e di intervento in azienda per la promozione del benessere e la prevenzione di casi di stress .
  • I principali strumenti di indagine, prevenzione e intervento. 
  • Il ruolo di RSPP, ASPP, RSL, Medico Competente nella valutazione del Rischio Psico-sociale. 
  • La valutazione secondaria tramite questionari: IL WSRQ Professional. 
  • La valutazione dell’idoneità psichica.

10 maggio – Avv. Nicoletta Lazzarini

Elementi di Diritto del lavoro 

  • Tipologia di contratti di lavoro, il rapporto di lavoro, la retribuzione, i diritti non patrimoniali del lavoratore. 
  • Vicende del rapporto di lavoro (trasferimenti, sospensione del rapporto di lavoro, sciopero, precettazione). 
  • Sicurezza del lavoratore, estinzione del rapporto di lavoro, previdenza e sicurezza sociale.

11 maggio – Dott.ssa Valentina Penati

Il mobbing  

  • Il concetto di Mobbing, origine del fenomeno e manifestazioni.
  • L’identikit del mobber, del mobbizzato e degli spettatori.
  • Le diverse forme del mobbing: straining e bossing. 
  • Il PTSD e il Disturbo dell’Adattamento. 
  • Conseguenze del Mobbing sulla salute del lavoratore: aspetti fisiologici e degenerativi. 
  • Conseguenze del Mobbing: il danno per l’azienda e per la produttività. 
  • Le abilità che possono aiutare i soggetti a rischio a vincere e prevenire situazioni critiche Progettazione di interventi di valutazione e di prevenzione del fenomeno. 
  • Strumenti e tecniche di diagnosi del fenomeno. 
  • Gli sportelli Mobbing. 

Burnout e stalking  

  • Definizione del fenomeno.
  • Tecniche, metodologie, strumenti di valutazione e di gestione del fenomeno. 
  • I contesti sanitari e le professioni a rischio. 

14 giugno – Dott.ssa Giada Maslovaric

Psicologia dell’emergenza 

  • Psicologia dell’Emergenza: verso una definizione teorica e operativa. 
  • Dal trauma singolo al trauma collettivo: analogie e differenze 
  • Definizione di evento critico. 
  • Le vittime di un evento critico. 
  • Elementi di clinica in psicologia dell’emergenza. 
  • I diversi ambiti dell’emergenza. 
  • Il soccorritore: categorie di lavoratori a rischio. Come supportare gli operatori dell’Emergenza (medici, poliziotti, vigili del fuoco, operatori allo sportello, ecc.).

15 giugno – Dott.ssa Giada Maslovaric e Dott. Giuseppe Ferrari

Intervenire in emergenza 

  • Critical Incident Stress Management. 
  • Il supporto peer to peer. 
  • Debriefing e defusing. 
  • Eye Movement Desensitization and Reprocessing: terapia evidence based sul Disturbo Post Traumatico da Stress. 

La progettazione e la definizione di ricerche e interventi di prevenzione del disagio psicosociale negli ambienti lavorativi  

  • Figure coinvolte, ruoli e responsabilità.
  • Interventi di prevenzione in azienda, attivazione di servizi di supporto.
  • La prevenzione primaria e la prevenzione secondaria.

Verifica di apprendimento ai fini dell’accreditamento ECM

Materiale didattico

A tutti i partecipanti verrà consegnata una copia dei libri “Manuale di valutazione dello stress e dei rischi psicosociali” di A. Girard, V. Penati, G. Ferrari, Edizioni FS, “Il mobbing e le violenze psicologiche  di G. Ferrari e V. Penati, Edizioni FS, “Guidare il cambiamento organizzativo  di U. Frigelli, Edizioni FS.

Docenti

Giuseppe Ferrari

Presidente della Sipiss, Psicologo e psicoanalista. Specializzato nello studio e nella ricerca sui rischi psicosociali. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni sulla gestione dei disturbi mentali nei luoghi di lavoro. 

Francesco Genna

Medico chirurgo, specialista in Medicina del Lavoro ed Esperto in Psicologia Giuridica. Dirigente Medico presso il Servizio PSAL della ATS-Brianza. Ha consolidato un’esperienza ultradedecennale svolgendo l’attività libero professionale di medico competente ed è stato consulente medico legale del Tribunale di Monza, esperto in medicina legale delle assicurazioni e nella valutazione del danno biologico psichico da costrittività organizzativa. 

Valentina Penati

Psicologa e Psicoterapeuta a indirizzo cognitivo-costruttivista, si occupa di benessere e della valutazione dello stress e dei rischi psicosociali delle organizzazioni. Esperta di metodologia della valutazione aziendale e dello sviluppo del potenziale. Specialista del trattamento dei disturbi d’ansia e disturbi del comportamento alimentare.

Nicoletta Lazzarini

Avvocato, specializzato in materia lavoristica e sindacale, socia dello studio legale Legalilavoro, che si occupa di consulenza sui contratti di lavoro e di assistenza, difesa e tutela dei lavoratori e delle rappresentanze sindacali. Dal 2000 segue per la Rivista Note Informative l’Osservatorio sulla giurisprudenza della Corte d’Appello, Sezione Lavoro di Milano. Collabora con la Camera Metropolitana del Lavoro – CGIL di Milano.

Arianna Girard

Psicologa del lavoro, psicoterapeuta ad indirizzo sistemico rela- zionale, conduttrice di gruppi. Si occupa di consulenza organiz- zativa e progettazione di interventi volti al benessere, di forma- zione e di coaching. Da anni supporta grandi aziende nei processi di valutazione e sviluppo delle risorse umane, elaborando modelli di competenze e gestendo numerosi Assessment e Development Center. Consulente senior e formatrice esperienziale, esperta di dinamiche di gruppo, docente del Master in “Assessment e Development Center” e del “Corso dei giochi Psicologici” per Sipiss. Direttore per Edizioni FS dell’Area Psicologia del lavoro e delle organizzazioni e della Collana “I Giochi Psicologici” di cui è autrice di alcuni volumi. 

Giada Maslovaric

Psicologa e Psicoterapeuta, esperta in Interventi Relazionali in Contesti d’Emergenza, nell’ambito della Psicotraumatologia e nell’EMDR, lavora come ricercatrice e formatrice presso il Centro di ricerca e Studi in Psicotraumatologia di Milano. è docente per corsi di formazione sulla psicologia dell’emergenza, lo stress post traumatico, la resilienza e la comunicazione medico-paziente.

Destinatari

Il Master è rivolto a medici, medici del lavoro, psicologi, psicoterapeuti, specializzandi.

Costi e sconti

La quota di iscrizione è di 1.600 € + 22% Iva.

Sconto del 5% per iscrizioni multiple e 5% di sconto per gli EX-CORSISTI
15% sconto per iscrizioni entro il 25/12/18

È possibile effettuare il pagamento in 3 rate:

  • la prima all’atto dell’iscrizione (€ 600/scontata + 22% Iva)
  • la seconda entro il 10/04/2019 (€ 500 + 22% Iva) 
  • la terza entro il 30/05/2019 (€ 500 + 22% Iva)
ISCRIVITI AL CORSO
Devi essere registrato ed effettuare il login per iscriverti al Corso